Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains

http://m.musees-franchecomte.com/wp-content/uploads/2011/03/salines-salins-les-bains-600x600.jpg

Per più di un millenio, Salins-les-Bains si è sviluppata colllo sfruttamento ed il commercio del sale. Ormai, il museo del sale e la grande salina ci offrono una testimonianza unica di come veniva sfruttato il sale in Franche-Comté. La visita inizia in enormi gallerie sotterranee che uniscono due pozzi attrezzati con un sistema di pompa, sempre in stato di uso, che permetteva di attingere l'acqua salata tramite un banco di sale gemma che si trovava a più di 200 metri di profondezza. Seguendo quel percorso del sale, il visitatore arriva dopo alla sala delle "padelle" dove l'acqua veniva scaldata per trarne il sale dopo evaporazione. La visita continua col museo del Sale ed uno spazio dedicato ai più giovani. Messo in scena in modo raffinato, il museo propone anche una mostra di filmetti ed una collezione di oggetti tecnici che aiutano a capire l'importanza millenaria dell'industria salinaria comtese. In fine, la grande Salina di salins-les-Bains è particolarmente legata alla sua gemmella di Arc-et-Senans tramite un salamoiadotto di 21 chilometri di lunghezza, costruito nel 18esimo secolo per portare la salamoia fino alla nuova salina reale.
Il 27 giugno 2009, le due saline sono state scritte sull'elenco del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

0 Likes     0 Followers     1 Subscribers

Sign up / Log in to like, follow, recommend and subscribe!

Website
http://m.musees-franchecomte.com/grande-salina-e-museo-del-sale-salins-les-bains
Description
Per più di un millenio, Salins-les-Bains si è sviluppata colllo sfruttamento ed il commercio del sale. Ormai, il museo del sale e la grande salina ci offrono una testimonianza unica di come veniva sfruttato il sale in Franche-Comté. La visita inizia in enormi gallerie sotterranee che uniscono due pozzi attrezzati con un sistema di pompa, sempre in stato di uso, che permetteva di attingere l'acqua salata tramite un banco di sale gemma che si trovava a più di 200 metri di profondezza. Seguendo quel percorso del sale, il visitatore arriva dopo alla sala delle "padelle" dove l'acqua veniva scaldata per trarne il sale dopo evaporazione. La visita continua col museo del Sale ed uno spazio dedicato ai più giovani. Messo in scena in modo raffinato, il museo propone anche una mostra di filmetti ed una collezione di oggetti tecnici che aiutano a capire l'importanza millenaria dell'industria salinaria comtese. In fine, la grande Salina di salins-les-Bains è particolarmente legata alla sua gemmella di Arc-et-Senans tramite un salamoiadotto di 21 chilometri di lunghezza, costruito nel 18esimo secolo per portare la salamoia fino alla nuova salina reale.
Il 27 giugno 2009, le due saline sono state scritte sull'elenco del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
Language
🇮🇹 Italian
last modified
2017-11-28 11:49
last episode published
2011-12-05 13:55
publication frequency
0.0 days
Contributors
Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author  
Zoutfabrieken en zoutmuseum – Salins-les-Bains owner  
Explicit
false
Number of Episodes
7
Rss-Feeds
Detail page
Categories
Society & Culture

Recommendations


Episodes

Date Thumb Title & Description Contributors
5.12.2011

Posto 1 – Introduzione

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author
5.12.2011

Posto 1 – Seguito

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author
5.12.2011

Posto 2 – I sottosuoli et i loro impianti

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author
5.12.2011

Posto 3 – Il pozzo a monte

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author
5.12.2011

Posto 4 – La sala delle padelle

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author
5.12.2011

Posto 5 – Lo spazio esterno

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author
5.12.2011

Posto 6 – Il museo del sale

Grande Salina e museo del Sale - Salins-les-Bains author